Quando la zanzariera serve nel pollaio

Nell’area rurale congolese l’acquisto intensivo delle terre da parte di grandi proprietari, anche occidentali, sta costringendo i contadini della zona a rifugiarsi in una povertà senza rimedio. Le prime vittime di questo fenomeno sono i bambini.

Non c’è tempo per essere bambini

Nella campagna meridionale della Repubblica Democratica del Congo la presenza di alcune tra le più grandi miniere di cobalto al mondo non garantisce alcun benessere per la popolazione locale. Dove la miseria è un mantra, il confine dell’infanzia evapora divenendo un limite labile e barattabile per un briciolo di stabilità economica.

Le nostre città sospese

Pericoli e opportunità, nuove paure e positive esperienze di socialità: riflessioni sulla vita urbana ai tempi di un’emergenza sanitaria.

I nati che vivono nel vento

In alcune parti del mondo, i neonati che manifestano deformazioni vengono immediatamente soppressi dalla stessa madre. Si crede che le loro anime ritornino ad esistere nel vento.