Quando la zanzariera serve nel pollaio

Nell’area rurale congolese l’acquisto intensivo delle terre da parte di grandi proprietari, anche occidentali, sta costringendo i contadini della zona a rifugiarsi in una povertà senza rimedio. Le prime vittime di questo fenomeno sono i bambini.

Non c’è tempo per essere bambini

Nella campagna meridionale della Repubblica Democratica del Congo la presenza di alcune tra le più grandi miniere di cobalto al mondo non garantisce alcun benessere per la popolazione locale. Dove la miseria è un mantra, il confine dell’infanzia evapora divenendo un limite labile e barattabile per un briciolo di stabilità economica.

Malanotte, anzi Buonanotte

Appennino abruzzese: la storia di Montebello sul Sangro, delle contese sul suo nome e del successivo, sembra riflettere la natura e i contrasti dell’intera regione.

Sabbia rossa come il sole

Riflessioni sul prossimo ritorno in Congo, a dieci anni dalla prima volta. In attesa di ritrovare immagini rimaste indelebili ed emozioni mai assopite.