La grotta: un topos letterario e filosofico

Dalla grotta si esce, Ulisse ne viene fuori grazie alla sua intelligenza, accecando il Ciclope Polifemo e dichiarandosi Nessuno. Nella grotta si rimane, in eterno, come Antigone perché ci si è scelti, in qualche modo, il proprio destino.

Migrare pallido e assorto

Riflessioni autunnali guardando dalla finestra un mondo in quarantena e il cielo attraversato da uno stormo di uccelli migratori Fino…

Porte di mondi perduti

Accostamenti simbolici tra l’ingresso di un monastero abbandonato e l’accesso alla città incantata di un film d’animazione.