Highline 179, la linea che attraversa il cielo

Highline 179, la linea che attraversa il cielo

Tags : 

Highline 179, la linea che attraversa il cielo

In Tirolo sul ponte pedonale sospeso

a cura della redazione

Volete provare l’emozione di passare da una cima di montagna a un’altra percorrendo, nel vuoto ma in tutta sicurezza, una passerella sorretta da fili d’acciaio e larga poco più di un metro. Camminerete per 400 metri su un grigliato che irresistibilmente attraverserete con lo sguardo per vedere il panorama del fondovalle sottostante dove piccole automobili si muovono lungo una strada che corre tra i boschi 112 metri sotto le vostre scarpe. Una leggera oscillazione renderà l’esperienza ancora più adrenalinica ma la passeggiata nell’aria non è assolutamente pericolosa. L’avventura è adatta a tutte le età e non richiede una particolare forma fisica.

Siamo nei pressi di Reutte, una graziosa località nel Tirolo austriaco che si incontra lungo la strada statale (la B179, che dà il nome alla passerella) che dal Passo di Resia porta a Fussen e ai castelli della Baviera. La strada ripercorre il tracciato della via Claudia Augusta, l’antica strada consolare che dal primo secolo dopo Cristo univa il mondo romano a quello germanico e attraversava le Alpi collegando la pianura del Po a quella del Danubio,

Superata le frontiera italo-austriaca proseguite per circa cento chilometri verso il confine della Germania e valicato il colle di Fernpass vedrete sulla sinistra una fortezza che sovrasta la valle e un ponte sospeso che porta alla montagna di fronte e passa un centinaio di metri sopra la vostra testa. Seguite le indicazioni per Highline 179, che vi porteranno a un grande parcheggio con bar, ristorante e ufficio turistico. Lasciate la macchina e, acquistato il biglietto (8 euro, 5 per i bambini fino a 14 anni), prendete il sentiero nel bosco, leggermente in salita, che vi condurrà in venti minuti di cammino fino al castello di Ehrenberg. Da qui parte la passerella nel vuoto fino alla cima di fronte e alle rovine del Fort Claudia (le due fortezze furono costruite intorno al 17mo secolo come sentinelle per proteggere la valle sottostante).

 

Highline 179 è stata inaugurata nel novembre 2014, ha richiesto sette mesi di lavoro e una spesa di due milioni di euro. Pesa 70 tonnellate ed è sorretta da quattro cavi in acciaio dal diametro di 6,6 centimetri, in grado di sopportare un carico di 500 persone.

Fino all’agosto del 2017, quando è stato aperto quello svizzero che attraversa la valle di Zermatt (lungo 490 metri), era il ponte pedonale sospeso più lungo al mondo. È aperto tutto l’anno dalle 8 alle 22.00. Nel blu delle giornate estive o imbiancato da fiocchi di neve, luccicante sotto il sole o illuminato di notte dalle lampade che scandiscono tutto il percorso, è uno spettacolo da non perdere. Emozionante.